NEWS

> Torna alle News


11.12.2007

272// 10 dicembre. L’anno dei diritti umani parte da Kibera

di Redazione

 

Oggi da Kibera, la baraccopoli più grande dell’Africa, insieme con i più poveri della terra, la Tavola della pace e il Coordinamento Nazionale degli enti locali per la pace e i diritti umani, lanciano alle ore 13.00 (orario locale) il nuovo appello per sollecitare un maggiore impegno dell’Italia in difesa dei diritti umani.

E’ in questo modo che la Tavola della pace ha deciso di dare avvio all’Anno dei diritti umani che culminerà il 10 dicembre 2008, 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Dopo la Marcia Perugia-Assisi dello scorso 7 ottobre, l’Anno dei diritti umani sarà l’occasione per stimolare una riflessione approfondita sullo stato attuale della promozione e della protezione dei diritti umani nel nostro paese e nel resto del mondo, per favorire ulteriori progressi nel riconoscimento e nella tutela di questi diritti e per intensificare l'informazione e l'educazione in questo campo.

Per inaugurare l’Anno dei diritti umani, si svolgeranno in Italia oltre centocinquanta incontri, dibattiti e manifestazioni (in allegato). A New York e a Ginevra il Segretario Generale dell’Onu e l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani presenteranno il logo ufficiale delle manifestazioni che caratterizzeranno il 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

> Scrivi un Commento
Letto 2567 volte