NEWS

> Torna alle News


22.08.2007

235// Giornalisti a Nairobi per conoscere l'Africa e le sue guerre dimenticate

di Luca Baldazzi

 

Capire le guerre che si sono combattute in Africa negli ultimi dieci anni per il controllo delle risorse. E imparare a raccontarle meglio. Questi gli obiettivi di una conferenza internazionale che si terrà dal 6 all’8 dicembre 2007 a Nairobi, in Kenya, con il titolo “Cursed by riches: resources and conflicts in Africa”. L’appuntamento è promosso da Koinonia Community e Africa Peace Point, due organizzazioni di volontariato keniane che si occupano di sviluppo, educazione alla pace e diritti umani. Una tre giorni che si rivolge soprattutto (ma non solo) a giornalisti e professionisti della comunicazione: quelli che “interpretano” la realtà africana e la restituiscono nelle loro cronache al resto del mondo.

L’obiettivo della conferenza è arrivare a comprendere meglio i motivi che stanno dietro i conflitti per le risorse. Guerre che toccano le vite di più della metà delle popolazioni africane. Ma che vengono troppo spesso spiegate in termini “locali” attraverso le categorie del tribalismo, dello scontro tra gruppi e del malgoverno, tralasciando molti altri fattori: gli interessi esterni, le relazioni internazionali dei Paesi coinvolti, l’ecologia, la demografia, lo stato dei diritti umani.

Per parlarne e per approfondire fattori e dinamiche dei conflitti, sono stati invitati a Nairobi esperti e “costruttori di pace” africani e africanisti. Tra loro Ernest Wamba-dia-Wamba, accademico e teorico politico, il generale Lazarus Sumbeiywo, mediatore dei negoziati di pace in Sudan, l’ambientalista Cyril Obi, docenti e diplomatici come Zinnie Mitullah, Ernest Surrur, Laban Lasay’abar, Tecla Wanjala, Geodfrey Ayoo Elum Aniap, e Mario Raffaelli, inviato speciale del governo italiano per il processo di pace in Somalia. La conferenza si terrà alla Shalom House di Nairobi, ed è aperta ad un massimo di 70 partecipanti tra esperti di comunicazione, professionisti dei media, rappresentanti del mondo accademico e della società civile.

Dove e come iscriversi alla conferenza

Segreteria Internazionale:

Africa Peace Point, P.O. Box 21573 - 00505 Nairobi, Kenya

Tel: +254 (0) 20 3875288/ 3874000/38666758/5

Cell: +254 (0) 722 202 198/734 699 888

Fax: +254. (0)20. 3877892

E-mail: app@shalomhouse.co.ke oppure leah@africapeacepoint.org

Segreteria italiana:

Associazione Ilaria Alpi
tel +39 0541691640
via delle Magnolie 2 - 47838 Riccione (RN)
www.ilariaalpi.it

Registrazione: vedi www.africapeacepoint.org

Partecipazione: Euro 500 o US$ 675. Comprende solo i costi relativi alla partecipazione alla conferenza, il materiale cartaceo, le traduzioni, ecc. La sede sarà presso Shalom House, St. Comboni Road, Nairobi, Kenya. Il costo per una camera singola a pensione completa da

mezzogiorno del 5 dicembre alla mattina del 10 dicembre, inclusi i trasporti da e per l’aeroporto e una visita alle colline di Ngong nel pomeriggio del 9 dicembre, sarà di 475 Euro o 640 US$.

> Scrivi un Commento
Letto 2932 volte